Uomini ai fornelli: la famiglia Scanni, 4 generazioni di buona tavola.

Standard

Dario alle prese con un ragù d'asina

Andrea, Michele, Dario, e poi di nuovo Andrea. Dal bisnonno al nipote! Sono ben 4 generazioni di una famiglia in cui si è tramandata con successo la passione per la gastronomia. Con Dario siamo amici da…  Ho perso il conto! Comunque da tantissimi anni, e ho avuto il pluriennale piacere di assaporare un’infinità di pietanze da lui elaborate, dalle più semplici alle più complesse. Vi assicuro che per Dario in cucina non c’è nulla di impossibile.Dalle conserve e sott’oli, ai torroncini ( di Michele.. Divini!), agli elaborati tacchini ripieni, passando per grigliate e contorni sempre all’altezza della situazione, alle fritture leggere e croccanti, per non parlare dei primi piatti spettacolari, gli Scanni sono bravissimi!
Anche Andrea, figlio di Dario, ormai dà libero sfogo alla sua passione: eccellente il suo calzone di cipolla, squisito il suo carpaccio in salsa di parmigiano! E… indovina chi talvolta viene a pranzo da lontano? Sulla sinistra, guardando la foto di gruppo, sbuca con un sorriso raggiante la nostra Capachef dall’Olanda, sulla destra, dal Portogallo passando per l’Austria, un’altra Andrea!

Il calzone di cipolla di Andrea

 Nella videoricetta un classico della cucina barese a cura di Dario e Andrea: orecchiette con le cime di rapa. Che a noi piacciono ASSAI per 2 motivi: 1) sono buone tanto tantissimo, 2) involontariamente CI SPONSORIZZANO, ahahhaha! 

»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...