Ricette fotografate: Bucatini al forno con fagiolini “pinti”

Standard

I fagiolini “pinti” sono buonissimi, privi di “filo”, più lunghi dei normali fagiolini e con una diversa consistenza. Infatti risultano a mio avviso ideali per le cotture al forno in quanto rimangono più sodi. Anche il colore è diverso: il verde ha sfumature più scure e quasi tendenti al viola. Marciano quindi alla grande con i bucatini e il resto degli ingredienti che uso per questo piatto estivo, che preparo spessissimo, e che stradivoro!

Dosi per 4 persone
bucatini 400 gr
fagiolini pinti 300 gr
pomodori San Marzano 4-5
1 cipolla media
1 patata media
basilico
olio e.v.o.
sale
pangrattato
parmigiano (facoltativo, se proprio non riuscite a farne a meno. Io non ce lo metto)

Procedimento:
innanzitutto sottolineo che le dosi sono mooolto variabili, in quanto se vi piace tanto la cipolla ne mettete 2, se vi piacciono molto i pomodori ne mettete 6, ecc… :-))
Vi consiglio invece di non abbondare con la patata, che è uno sfizio, se no “appesantite” il piatto. Quindi: affettate  a fettine tonde abbastanza sottili la patata, affettate a rondelle la cipolla, dividete in quattro per la lunghezza i pomodori, stizzateli leggermente così perdono un po’ d’acqua, spuntate le estremità dei fagiolini , lessateli in acqua bollente salata, e procuratevi foglie di basilico fresco che  metterete nella teglia sminuzzate. Nella teglia: olio e.v.o., la patata, la cipolla, il basilico e i pomodori. Infornate a 200° per circa un quarto d’ora. Nel frattempo cuocete i bucatini al dente e scolate i fagiolini. Unite i bucatini e i fagiolini agli ingredienti, mescolate, decorate con pomodori e spolverate con pangrattato. Cuocete ancora in forno a 200° per circa 20 minuti.
Buon appetito!

Informazioni su Valentina

Sono una donna del Sud e ne vado fiera. Mi occupo di multimedia e comunicazione. La mia passione atavica per il food & wine la sfogo qui! :-) P.S.: grazie a J.L. per tutto. I'm proudly a southern woman. I'm interested in multimedia and communication. This is the right place to let my passion for food & wine go! :-) ...J.L., thanks for everything.

»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...