Vellutata di zucca, patata dolce e salvia (ospiti d’onore di Cime di Rapa: Gattone e Gattino)

Standard

Ho passato un pomeriggio con i miei nipotini stupendi, Gattone e Gattino, al secolo Giovanni e Alessandro, in una sessione di Halloween Art Attack . Gattone e Gattino hanno composto una bellissima famiglia con zucca mele e cipolle,  la famiglia Soldout, Soldine e le Cipolline, così battezzata da Gattone che mi ha anche chiesto: “zia, questa lo metti su Cime di Rapa, vero?” :-) Io ho risposto: “ma certo che la metto!” E quindi siccome una promessa  va mantenuta… Per i miei 2 adorati nipotini ecco qui:

Gattone e Gattino all’opera! :-)
Il resto di questo post è sicuramente meno importante, e consiste in una vellutata di zucca con patata dolce e salvia. La parte interessante (oddio, interessante è una parola forte..) è che alle 6 e mezza di mattina, dopo aver provato ad aprire la zuccona con coltellacci di tutti i tipi e tutti i generi e dopo aver squarciato il silenzio con il roarrrrrrr del coltello elettrico che è rimasto incastrato e basta,  ho capito che un semplicissimo “Caimano” e molta pazienza avrebbero risolto il problema, sic transit gloria mundi!
Gattone e Gattino, la zucca è andata, ma come da seconda promessa, prima di Halloween ne intaglieremo una seria!

Vellutata di zucca,patata dolce e salvia.
Ingredienti per 2 persone:
Pezzi di zucca
1 patata dolce
foglie di salvia
olio e.v.o.
sale
pepe.
pochissimo gorgonzola da sciogliere nella vellutata,facoltativo.( io non l’ho usato perché la mia religione ne vieta categoricamente l’acquisto e il consumo  ma secondo me ci starebbe bene)


Procedimento:
prendete i pezzi di zucca privati di semi e filamenti ma non della buccia e sistemateli comodamente in una teglia che mettete in forno preriscaldato a 200° per circa un quarto d’ora. Togliete la zucca, fatela raffreddare se no finite all’ospedale e con felicità, un sorriso e con un coltello qualsiasi togliete la bucciaccia con moolta facilità e  tagliate pure la zucca a pezzetti con mooolta facilità. Nel frattempo avrete sbollentato per 15 minuti la patata dolce che a durezza se la gioca con la zucca e non si sa chi vince.. Mettete i 2 mostri a pezzetti in una pentola con del latte, foglie di salvia fresca e un pizzico di sale. Cuocete per una ventina di minuti, Togliete dal fuoco e usate il frullatore a immersione per ottenere la vellutata. Mangiatela caldissima con un filo d’olio evo e una macinata di pepe.

»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...